Kalidou Koulibaly (Fonte: Depositphotos)
Sportegolando
LA RUBRICA

Sportegolando

SALUTE «Ho deciso che non voglio più allenare e di godermi la vita finché sto in salute. Non allenerò più ma non escluderei un ritorno a livello dirigenziale, quello potrebbe capitare con la Nazionale» I programmi di Marcello Lippi sono chiari

AMORE «Sì, ho avuto contatti con il Paris Saint Germain e altri club in estate. Non mi piace parlare troppo di queste cose, ma c’è stato il loro interesse. Mi ha reso felice, se ti cerca un club così importante vuol dire che sto facendo bene in campo e mi incoraggia a dare ancora di più. Il Napoli ha deciso di tenermi, questo dimostra l’a m o re che il club ha nei miei confronti. E anche l’amore dei tifosi. Continuerò a fare bene per restare tra i migliori del mio ruolo» Kalidou Koulibaly, impegnato in Coppa d’Africa, per ora non cambia squadra

IMPOTENTI «Dal modo in cui Christian è caduto si capiva che qualcosa non andava. Ci siamo sentiti tutti impotenti di fronte a quella situazione. Conosciamo la sua famiglia e non volevamo che lo vedessero. Sua moglie doveva sapere se stava bene o meno. Volevamo solo terminare l’incontro per andare a trovarlo. Ci hanno detto che avevamo due opzioni: giocare subito oppure il giorno dopo, con lo stadio vuoto. Per fortuna Christian si è svegliato e con Simon abbiamo fatto una videochiamata con lui dallo spogliatoio» Schmeichel a 7 mesi di distanza torna a parlare di Eriksen

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo