SERIE A

Spezia-Juve, Pirlo: “Ronaldo sta bene, ma non credo partirà dall’inizio”

Il punto sui difensori: "Bonucci c'è, out Chiellini. Per De Ligt bisognerà aspettare una settimana"

Andrea Pirlo (Depositphotos)

Vietato sbagliare. Dopo il pareggio col Verona e il ko in Champions con il Barcellona, la Juventus va a caccia del riscatto sul campo del neopromosso Spezia (domenica 1 novembre, ore 15:00). Andrea Pirlo sa che il momento è delicato, ma si professa “sereno. La pressione mi fa venire voglia di fare sempre meglio” ha detto nella conferenza stampa della vigilia.

LE DICHIARAZIONI DI PIRLO (dal profilo Twitter della Juventus):

SULLO SPEZIA

“Sarà una partita difficile contro lo Spezia, dovremo fare una bella gara e portare a casa punti che sono importanti per il nostro percorso e per portare positività”.

LE CONDIZIONI DI DYBALA

“Dybala non è ancora al 100%, ha bisogno di allenarsi e trovare il ritmo. Lui ha solo in mente di scendere in campo per fare il massimo per la Juventus”.

L’AMALGAMA

“Ci vuole tempo per trovare l’amalgama giusta, stiamo lavorando tanto sulla riaggressione. Non abbiamo avuto tanto tempo per allenarci tutti insieme, quindi è normale ci sia ancora da lavorare, ma siamo molto contenti della voglia dei ragazzi di mettersi a disposizione”.

GIOCO OFFENSIVO

“In questo momento dobbiamo essere più reattivi nel recuperare palla, ma siamo, dopo il Napoli, la squadra che ha subito meno gol. Vogliamo proporre un gioco offensivo e dobbiamo proseguire su questa strada”.

CRISTIANO RONALDO

“Sta bene, si è allenato a casa e non è come allenarsi sul campo. Non credo partirà dall’inizio, ma è un giocatore importante e viene con noi a Cesena”.

GLI ALTRI

“De Ligt sta bene, sta andando tutto bene, ma bisognerà aspettare ancora una settimana. Bonucci oggi ha lavorato con la squadra e ci sarà. Chiellini invece non è convocato. Sta meglio, ma non è ancora disponibile”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single