CORSO PRINCIPE ODDONE

Spariscono le telecamere. E sul viale riecco i pusher

I comitati lanciano l’allarme. «Un passo indietro»

Sono bastate 24-48 ore senza le telecamere per rivedere le solite vecchie facce agli angoli delle strade. Così in corso Principe Oddone gli spacciatori hanno ricominciato a presidiare quegli incroci a loro tanto cari. Certo, non la notizia che le famiglie di zona Valdocco si aspettavano. «Pensavamo che il peggio fosse alle spalle – raccontano – e invece ora siamo di nuovo da punto a capo». In due giorni sono spuntate nuove foto e altrettanti video che immortalano, senza dubbi, il giro di droga sul viale del passante. Con tanto di litigi, urla e risse.

A protestare per primo è stato il comitato spontaneo “Corso Principe Oddone” che lo scorso luglio, dopo 12 anni di pazienza, aveva ottenuto la tanto attesa installazione degli occhi elettronici.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single