omicidio suicidio torino
Cronaca
IN VIA SAN QUINTINO

Spara e uccide moglie nel sonno, poi si toglie la vita: dramma a Torino

E’ accaduto nella notte: l’uomo, 78 anni, ha lasciato scritto un biglietto di scuse ai figli

Drammatico omicidio-suicidio nella notte a Torino: Bruno Daniele, 78enne nativo di Bari, ha sparato e ucciso la moglie, Marita Ivana Pennacchio, 75enne di Valenzano (BA), nel sonno, togliendosi poi la vita con la stessa pistola poco dopo.

HA CHIAMATO IL 112 PRIMA DI UCCIDERSI
E’ accaduto in via San Quintino intorno alle 3 di notte. Secondo la ricostruzione l’anziano, dopo aver ammazzato la donna nel letto, ha chiamato il 112 per poi suicidarsi con la stessa arma, regolarmente detenuta, con un colpo alla tempia.

TROVATO UN BIGLIETTO DI SCUSE AI FIGLI
I poliziotti hanno trovato quest’ultimo steso sul divano del soggiorno senza vita: al suo fianco un biglietto di scuse ai figli per il gesto. Le forze dell’ordine indagheranno ora più dettagliatamente sul movente del gesto, in corso di accertamento.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo