MONCALIERI La vetrina sfondata con un furgone usato come ariete

Spaccata nel cuore della notte: spariti i gioielli del compro oro

La rapina intorno alle 2.30: trafugati preziosi per diverse migliaia di euro

Ancora una spaccata a Moncalieri. I ladri sono entrati in azione nella notte tra martedì e mercoledì in strada Carignano, nel negozio “Oro Cash”. Il colpo è stato messo a segno attorno alle 2.30, quando la banda, utilizzando un furgone come ariete, ha sfondato la vetrina dell’esercizio commerciale, per poi avere libertà d’azione e razziare l’armadio blindato in cui erano custoditi soldi e oggetti preziosi.

Cinque, sei minuti al massimo. E poi via, facendo perdere le tracce. Un colpo che, secondo gli inquirenti, è stato fatto su commissione ed era pianificato da tempo, con molta probabilità dopo aver visto all’interno il negozio e aver studiato il posizionamento delle telecamere in tutta la zona, proprio per evitare guai ed essere immediatamente presi dalle forze dell’ordine. I ladri, infatti, potrebbero aver svaligiato l’”Oro Cash” per poi rivendere, nel mercato illegale, tutti i gioielli.

A dare l’allarme sono stati i residenti della zona, svegliati nel cuore della notte dai rumori che provenivano dal “compro oro”. Immediato l’arrivo sul posto da parte dei carabinieri di Moncalieri, che hanno subito dato avvio alle indagini di rito. Indagini che partiranno dalle riprese del sistema di videosorveglianza interno al negozio, che hanno “immortalato” tutti i minuti in cui la banda è rimasta all’interno e ha compiuto il colpo.

I militari, inoltre, hanno anche sentito gli stessi residenti che, nonostante l’ora, sono riusciti a memorizzare importanti dettagli utili a dare una svolta alle indagini dell’Arma. Ancora in fase di quantificazione il bottino, anche se potrebbe ammontare ad una decina di migliaia di euro.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single