Semaforo
Cronaca
IL PUNTO

Smog a Torino: semaforo arancione confermato e allargato a sei comuni di pianura

Limitazioni anche a Carmagnola, Chivasso, Cirié, Poirino, Rivarolo Canavese e San Maurizio Canavese per i prossimi due giorni

Da domani, martedì 25 gennaio, e fino a mercoledì 26 prosegue il semaforo arancione per l’emergenza smog, dettata dal superamento dei livelli di allerta di particolato Pm10. Oltre ai territori compresi nella fascia dell’agglomerato di Torino sono stati inseriti sei comuni di pianura.

L’ELENCO DEI COMUNI
L’Arpa ha confermato le limitazioni antismog per i 33 comuni già coinvolti in precedenza: Alpignano, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Caselle Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piobesi Torinese, Piossasco, Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, la stessa Torino, Trofarello, Venaria Reale, Vinovo, Volpiano, Mappano. A questi vanno ora aggiunti i seguenti comuni: Carmagnola, Chivasso, Cirié, Poirino, Rivarolo Canavese e San Maurizio Canavese.

LE LIMITAZIONI
I blocchi prevedono, oltre a limitazioni strutturali, lo stop dei veicoli diesel fino alla categoria Euro 5. A questi si aggiungono anche i veicoli dotati di dispositivo MOVE IN. L’elenco con tutte le norme è reperibile cliccando qui.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo