Filippo D'Aveni
News
NICHELINO

Il sindaco silura il suo vice: «Rapporti con gli avversari»

Giampiero Tolardo ha tolto le deleghe a Filippo D’Aveni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

È giunto all’epilogo il rapporto tra il sindaco Giampiero Tolardo, candidato del centrosinistra alle prossime amministrative di Nichelino, e il suo vice Filippo D’Aveni. Una rottura che era nell’aria da tempo, ma che si è concretizzata ieri con la revoca delle deleghe all’ormai “ex”, peraltro assente alla presentazione ufficiale della candidatura di Tolardo, nel giorno di San Valentino.

Da qualche tempo il rapporto tra i due si era incrinato, specie dopo alcune voci di corridoio che avrebbero voluto il vicesindaco “veleggiare verso altri lidi” o schieramenti politici. Voci che avevano indotto quest’ultimo, a metà gennaio, a emettere una nota in cui ribadiva la volontà di affiancare Tolardo alle prossime elezioni. Tuttavia, la revoca ha posto fine agli indugi.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo