Fonte: Depositphotos
News
AMMINISTRATIVE 2020

Sindaci, la carica dei 61. Le donne sono solo 16. Caravino senza elezioni

Tutti gli aspiranti primi cittadini

Les jeux sont faits. Nei 24 Comuni chiamati al voto è scaduto il termine per la presentazione delle candidature. Partiti e liste civiche hanno puntato le proprie fiches e ora non resta che attendere il prossimo 21 settembre per sapere chi di loro avrà scelto il numero giusto, o per meglio dire il candidato vincente.

Sono 61 gli aspiranti a una fascia tricolore (45 uomini e appena 16 donne) pronti a sfidarsi alle urne dopo mesi di attesa a causa della pandemia che ha costretto a spostare le elezioni dalla primavera – quando si tengono di solito – fino agli sgoccioli dell’estate. Mesi in più che però non sono stati sufficienti a Caravino per trovare almeno una persona desiderosa di fare il sindaco. Nel piccolo Comune canavesano infatti non è stata presentata neanche una candidatura: nessuno aspira al ruolo di primo cittadino, nessuno vuole raccogliere il testimone da Clara Angela Pasquale, sindaco uscente che si ritrova senza eredi.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo