Giuseppe
News
Giuseppe, disabile di 70 anni, è finito all’ospedale a causa delle condizioni dell’asfalto

Si ribalta con la carrozzina per una buca

Spiacevole disavventura per un pensionato sulle strade di Falchera

Le buche di Falchera mietono un’altra vittima. È il caso di Giuseppe, un pensionato disabile di 70 anni, finito al pronto soccorso dopo una caduta dalla sua carrozzina. L’episodio la settimana scorsa nei pressi del civico 69 di via delle Querce.

L’uomo stava transitando in una delle vie interne quando una ruota è finita in una voragine, causando il ribaltamento della carrozzina sul fianco. E l’intervento di un’ambulanza a soccorrere il ferito, che tuttavia non è in condizioni preoccupanti.

«Sono episodi molto gravi – ha commentato Aurelio Albanese del Tribunale del Malato -. Non è nemmeno la prima volta che un disabile si fa male. Eppure queste strade continuano ad essere portatrici di sventure».

Da anni, infatti, si moltiplicano le denunce di residenti e comitati per chiedere gli attesi interventi di manutenzione straordinaria dell’asfalto killer del quartiere. Ridotto ad un colabrodo nei pressi di tutti i cortili interni. Con i rattoppi, unica mezza vittoria ottenuta dai residenti. Speranze ribadite anche in una recente commissione dalla circoscrizione Sei.

A preoccuparsi del caso sono il presidente della commissione di zona Falchera, Alessandro Avramo, e la coordinatrice all’Urbanistica, Valentina Ciappina. «Via delle Querce era già stata inserita a settembre 2016 come intervento prioritario – spiega Ciappina -. È un anno che aspettiamo che eseguano i lavori. A questo punto ci auguriamo che li facciano al più presto per evitare altre situazioni spiacevoli ».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo