scuola elementare masturba
Cronaca
GIAVENO

Si masturba vicino a scuola: preso il giovane esibizionista

Ha solo 20 anni l’uomo che nelle ultime settimane era stato segnalato più volte

Ha solo poco più di 20 anni il ragazzo che, da settimane, si posizionava nelle vicinanze della scuola elementare «Augusto Monti» di frazione Ponte Pietra di Giaveno, per poi masturbarsi alla luce del sole, tra il parco e il polo scolastico, incurante anche del rischio di essere visto dai giovani alunni. È stato identificato dagli agenti della polizia locale che lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico in un’area frequentata da minorenni.

L’attività dei civich, coordinati dal comandante Gianni Franchino, è iniziata dopo una serie di segnalazioni pervenute in questo ultimo mese e mezzo da parte di genitori e cittadini che, loro malgrado, hanno assistito più volte alla stessa scena. Il giovane, ogni volta che veniva «pizzicato», si allontanava, facendo perdere le tracce.

Gli agenti hanno così deciso di entrare in azione, con alcuni appostamenti in borghese. A carico del giovane – che vive in un comune della valle – una volta fermato, anche una perquisizione personale e poi domiciliare, in cerca di eventuale materiale pedopornografico su cellulare o supporti informatici.

«Ringrazio il comandante Gianni Franchino per questa operazione che dimostra ancora una volta che la polizia locale è composta da personale attento e scrupoloso, in grado di portare avanti indagini e operazioni complesse, a salvaguardia della cittadinanza. Basti pensare anche a un’altra operazione recente, in cui sono stati individuati e segnalati minorenni che entravano in una casa semiabbandonata in borgata Buffa e che erano in possesso di sostanze stupefacenti», afferma il vicesindaco Stefano Olocco.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo