depositphotos
Cronaca
Messo in fuga dalla donna

Si finge dipendente della ditta di traslochi e prova a derubare la proprietaria: arrestato

Sconcertante episodio in zona Crocetta: il 20enne è stato anche denunciato per non aver fornito le sue generalità

Il trasloco di una famiglia residente in uno stabile in zona Crocetta ha rappresentato l’occasione per un 20enne per introdursi all’interno dell’appartamento fingendosi dipendente della ditta incaricata. È mattina presto quando iniziano i lavori. I traslocatori agevolano il passaggio degli arredi lasciando aperto sia il portone del palazzo che la porta dell’abitazione. All’interno è presente la proprietaria, nel frattempo impegnata nelle faccende domestiche.

Approfittando di un momento di distrazione generale il giovane, di nazionalità senegalese, si introduce in casa dirigendosi verso la cucina, dove inizia a rovistare tra alcune borse. Sorpreso dalla vittima, questi gli fa cenno di restare in silenzio e di consegnargli il denaro presente nell’appartamento. La donna, non lasciandosi intimorire, recupera tutti gli effetti personali nelle sue vicinanze e dà l’allarme.

Il reo, con scatto fulmineo, fugge dallo stabile. La richiesta d’intervento al 112 NUE permette però agli agenti del commissariato San Secondo di intercettarlo in via Lamarmora. Sottoposto a controllo, il giovane risulterà sprovvisto di documenti al seguito, rifiutandosi inoltre di declinare ai poliziotti le proprie generalità. Da ulteriori accertamenti sono emersi numerosi precedenti di polizia e un ordine di abbandono del territorio italiano. L’uomo viene arrestato per furto e denunciato per non aver fornito indicazioni circa la propria identità.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo