elisa
Cronaca
IL REPORTAGE. A Pont nell’abitazione della donna scomparsa

Si era fatta bella per uscire con lui». Poi Elisa è sparita

I vicini: «Quel giorno aveva un appuntamento». Elegante, indossava una camicetta a fiori di seta

Quell’ultimo giorno Maria Donea e suo marito Eugenio lo ricordano bene. «Era quasi mezzogiorno, lei è uscita di casa e ci siamo salutate – racconta la donna vicina di casa – . Elisa, come sei elegante, le ho detto, indossava una sgargiante camicetta a fiori. Lei mi ha guardata e ha sorriso. Si era fatta bella per uscire con lui, ne sono certa». Lui è quell’uomo misterioso, elegante e raffinato che qualche giorno prima aveva cenato a casa di Elisa Gualandi, l’assistente sociale scomparsa dal 6 giugno dalla sua casa in via Vallesoana a Pont Canavese.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo