Volontario della protezione civile preso a pugni in faccia durante la festa di San Vittorio
News
Il fatto è avvenuto all’esterno di un istituto di corso Novara

Si confonde tra gli studenti e prende a pugni 14enne per rubargli la catenina: preso pregiudicato

La polizia ha arrestato Hamza Kobai, marocchino irregolare. Riconosciuto per via della sua cicatrice

Si è confuso fra gli studenti di un istituto professionale di corso Novara a Torino per rapinarli dei loro averi. E’ così finito in manette un marocchino di 18 anni pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale.

Il fatto cruciale è avvenuto lo scorso 28 settembre alle 8,15, orario di inizio delle lezioni.

Nella calca il marocchino è riuscito ad avvicinarsi a un 14enne e lo colpisce con un pugno. Mentre il povero ragazzino si è ripiegato su se stesso il marocchino ne ha approfittato per scipparlo della catenina.

Il malcapitato, dopo essersi ripreso, ha reagito e da qui ne è nato il parapiglia, con il malvivente che ha perso la collana che aveva rubato facendola cadere a terra.

Il personale della volante del commissariato “Barriera Milano” ha notato la scena e si è messa così alla ricerca del marocchino, che è stato riconosciuto grazie alla vistosa cicatrice sul volto.

Per il giovane, riconosciuto dalla vittima senza ombra di dubbio attraverso l’individuazione fotografica, è scattato il fermo di polizia giudiziaria per tentata rapina.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo