Regali di Natale
News
Positivo il primo bilancio di Ascom e Confesercenti

SHOPPING DI NATALE. Torino, hi-tech, giocattoli e food: ecco i regali più gettonati da mettere sotto l’Albero

In aumento gli acquisti nel capoluogo piemontese e la spesa media per nucleo famigliare. Per Capodanno è boom di presenze turistiche

I dati dello shopping natalizio rinfrancano i commercianti di Torino. Per il Natale 2016, infatti, gli acquisti sono in aumento, secondo il primo bilancio di Ascom e Confesercenti. Tra i regali più gettonati tra gli abitanti del capoluogo piemontese, smartphone, libri ed enogastronomia. Bene soprattutto giocattoli e food, con un aumento del 4% dell’offerta per il pubblico vegetariano e un vero e proprio boom (+6%) per la ristorazione, mentre l’abbigliamento registra soltanto una lieve ripresa (+2-3%).

UN SOSPIRO DI SOLLIEVO. In aumento la spesa media per nucleo famigliare: 200-230 euro per Ascom, 250-270 euro per Confesercenti. “Il 2016 è stato un anno difficile, a causa di un certo rallentamento economico e instabilità politica – osserva Luisa Coppa, presidente Ascom Confcommercio – Permane un atteggiamento prudente: un lieve incremento delle vendite potrebbe essere un segnale importante per la ripresa del Paese”. “Siamo allo sprint degli ultimi giorni – aggiunge Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti – confermare o aumentare leggermente le posizioni è positivo”. E per Capodanno è boom di presenze turistiche a Torino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo