carabinieri
Cronaca
Tutti giovanissimi

Sgominata la “banda dei 19enni”: razziavano box e garage di Torino

Arresti domiciliari per un pizzaiolo, uno studente e due disoccupati. Denunciato un 16enne

Erano specializzati in furti nei box e nei garage condominiali di Torino, ma la loro fastidiosa e redditizia attività criminale è stata stoppata dai carabinieri. I militari del nucleo radiomobile hanno infatti sgominato la “banda dei 19enni”.

Si tratta di un gruppo di quattro ragazzi italiani, tutti giovanissimi: un pizzaiolo, uno studente e due disoccupati. Denunciato, invece, un altro ragazzo torinese di appena 16 anni.

I carabinieri li hanno sorpresi mentre si intrufolavano nei box di uno stabile in via Refrancore per rubare pc portatili, consolle informatiche e alcolici. A tutti è stata concessa la misura degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo