carabinieri-fucile-aria-compressa
News
Fermati nel parcheggio del supermarket di via Paganini

IL CASO. Settimo Torinese, vanno a caccia di lepri vicino al centro commerciale: denunciati

Le carcasse degli animali appena abbattuti erano custodite nel bagagliaio di un furgone insieme con una carabina, tre coltelli e un tubo di ferro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Due cinesi di 36 e 46 anni, entrambi residenti a Torino, sono stati denunciati dai carabinieri di Chivasso (Torino) con l’accusa di uccisione di animali. I due sono stati fermati nei giorni scorsi, in piena notte, nel piazzale del centro commerciale “Settimo Cielo” in via Paganini a Settimo Torinese (Torino), nell’ambito di un normale controllo del territorio. Quando i militari hanno chiesto loro di aprire le porte del furgone a bordo del quale viaggiavano, è spuntata fuori la sorpresa. Nel bagagliaio, infatti, c’erano le carcasse di due lepri appena uccise, una carabina ad aria compressa munita di mirino con 14 piombini (probabilmente l’arma utilizzata per abbattere i due animali), tre coltelli da cucina e un tubo in ferro. Le carcasse delle lepri e le armi sono state sequestrate. La coppia di cinesi è stata “segnalata” all’autorità giudiziaria.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo