Foto d'archivio (Depositphotos)
News
Da indossare correttamente

Settimo, la sindaca: “Mascherine obbligatorie anche all’aperto”

L’ordinanza motivata con un post su Facebook: “Nelle ultime due settimane i contagi sono ricominciati”

Obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, con la prescrizione di coprire naso e bocca all’ingresso di tutti i luoghi accessibili al pubblico come uffici, negozi, ma anche mercato. E obbligo di mantenere una distanza interpersonale di almeno due metri. Sono le nuove indicazioni contenute in un’ordinanza firmata da Elena Piastra, sindaca di Settimo Torinese. 

“Nelle ultime due settimane i contagi sono ricominciati. Lentamente, certo, ma per diversi giorni consecutivi eravamo arrivati a zero e purtroppo sono ricominciati”, scrive la prima cittadina su Facebook. “Girando per la città nelle settimane scorse abbiamo visto molti cittadini attenti nei comportamenti (la maggioranza), ma purtroppo anche altri che non indossano la mascherina quando dovrebbero e non rispettano le distanze”.

Da cui la decisione di richiamare tutti all’ordine: “Purtroppo la leggerezza di alcuni rischia di mettere in pericolo tutti gli altri, e di riportarci in emergenza. Di fronte a questa situazione ho firmato un’ordinanza che chiede a tutti noi di portare la mascherina, anche in luogo aperto, ovunque si abbia un contatto a meno di due metri con persone che non sono conviventi, e va indossata correttamente (sul collo non serve, e va coperto anche il naso)”.

Esentate dall’obbligo le persone che stanno svolgendo attività sportiva, i bimbi al di sotto dei 6 anni d’età, disabili e affetti da patologie incompatibili con l’uso della mascherina e gli utenti dei bar che si trovano negli spazi esterni e nei dehors.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo