Walter Mazzarri (depositphotos).
Sport
Domani l’anticipo di campionato al Mapei Stadium di Reggio Emilia

SERIE A. Mazzarri non si fida del Sassuolo: “Attenti, ci aspetta una partita trappola”

L’allenatore del Toro chiude il “caso Verdi” e avvisa i suoi: ” Concentrazione alta, guai sottovalutare l’avversario”

Domani il Torino è atteso dal Sassuolo, ma in casa granata è ancora il “caso Verdi” a tenere banco dopo la reazione del fantasista per la sostituizione nella gara contro il Bologna nell’ultima di campionato. “Ma è un problema risolto, sono fiducioso che domani Verdi farà molto bene” ha dichiarato alla vigilia del match Walter Mazzarri.

VERDI? CASO CHIUSO
Poche parole, da parte dell’allenatore del Toro, per chiudere il caso . “Quando uno fa un piccolo errore e lo capisce subito, e viene a chiedere scusa a tutti come ha fatto, si volta pagina” ha aggiunto ancora il tecnico toscano. Verdi “ha risposto sul campo in allenamento, mostrando di essere molto carico” ha proseguito Mazzarri.

COL SASSUOLO UNA PARTITA TRAPPOLA
Domani, come detto, il Torino è atteso al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove sfiderà i padroni di casa del Sassuolo. Quella contro gli emiliani, nei disegni dell’allenatore della formazione granata, “minaccia” di rivelarsi una “partita trappola“.

SQUADRA CHE GIOCA BENE
In classifica, ha spiegato non a caso Mazzarri “il Sassuolo non è messo sicuramente tra i migliori, ma stiamo parlando pur sempre di una formazione che gioca bene, che ha un ottimo allenatore. Una squadra, insomma, che mette in difficoltà l’avversario”.

BELOTTI, UN TRASCINATORE
Per dirla tutta “dobbiamo aver ben chiaro il pericolo. Guai a sottovalutare il Sassuolo” è l’avviso dell’allenatore del Toro che ha invitato i suoi a “tenere alta la concentrazione“. Infine una battuta sul “gallo” Belotti: “Ma lui è un trascinatore. Per noi il miglior Belotti è fondamentale”, ha concluso il tecnico granata.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo