VIA CHALLANT

Senza guinzaglio e museruola ammazza un altro cane al parco

Un American Staffordshire ha ucciso un West Highland e ferito il padrone

Attaccata ferocemente da un cane sciolto, sotto gli occhi increduli del padrone che ha provato, invano, a salvarla. Un’aggressione avvenuta in Borgata Lesna, nel giardino di via Challant. È qui che Renato, ogni mattina, portava a spasso Nina, una cagnolina West Highland white terrier di undici anni. E lo ha fatto anche l’altra mattina, quando è successo l’impensabile.

«Eravamo al giardino – racconta il padrone – quando Nina si è fermata perché voleva bere. All’improvviso ho visto correre verso di lei un cane che pareva indemoniato. Non lo avevo mai visto prima». Il cane, un Amstaff, senza guinzaglio e museruola, ha azzannato Nina al collo. Renato si è gettato su di lui per salvare la sua cagnolina, provocandosi tagli a tre dita delle mani, a causa dei denti del molosso. «Non riuscivo a fermarlo – racconta – e oltre a tagliarmi, mi ha ridotto a brandelli la tuta».

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single