campagna
Volontariato
LA CAMPAGNA

Sea non chiude nemmeno d’estate: «Restiamo al servizio degli anziani»

Settanta pensionati in città seguiti da una ventina di volontari: «Li aiutiamo nelle piccole cose»

«Quando gli altri chiudono, noi restiamo aperti, perché partiamo dall’idea che proprio in quei momenti le persone che si sentono sole possono avere più bisogno». Così Maria Paola Tripoli, presidente di Sea – Servizio Emergenza Anziani di Torino, spiega il perché la sua associazione non chiude d’estate. «Chi si occupa di anziani – continua – non può pensare di andare in ferie in quel periodo, anzi deve organizzarsi perché il servizio possa continuare senza intoppi. È il motivo per cui nel periodo del primo lockdown non solo siamo rimasti aperti, ma abbiamo raddoppiato il nostro orario di servizio. Proprio per questo abbiamo deciso di investire in una campagna promozionale di ricerca volontari per il solo mese di agosto, per trovare qualcuno che venga ad aiutarci nelle settimane in cui tutti vanno in vacanza. Penso possa essere un modo per fare dell’apprendistato, e magari, qualcuno continuerà il servizio anche nei mesi successivi». Sono quasi 70 gli anziani seguiti da una ventina di volontari e i servizi che vengono offerti sono tanti: dall’aiuto alla spesa fino al monitoraggio delle persone che vivono da sole, passando anche dall’accompagnamento alle visite mediche fino alla risoluzione delle piccole necessità quotidiane. Tra le iniziative messe in campo in questo periodo c’è quella dell’emergenza acqua, con la consegna di confezioni di bottiglie, e anche l’aiuto economico a chi è in difficoltà nel pagare le bollette per l’aumento del consumo di energia elettrica a causa dell’utilizzo dei ventilatori. Nei giorni scorsi è stata organizzata una gita al lago di Candia e altre iniziative simili verranno proposte a fine luglio e per tutto il mese di agosto. Iniziative che la Tripoli benedice: «Non possiamo più fare i numeri di una volta, ma queste uscite sono un toccasana, perché le persone che vi partecipano tornano rigenerate dalla compagnia di cui hanno goduto. Tornano sicuramente più vive e giovani». Per info www.seatorino.org o telefonare al 331.4611725. L’ufficio in via San Secondo 92 è aperto lunedì-martedì-mercoledì dalle 15 alle 18, giovedì-venerdì-sabato dalle 9 alle 12.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo