Il blitz dei carabinieri a La Loggia

Scoperto il covo dello spaccio: la droga era nascosta nel lavello della cucina [FOTO E VIDEO]

Arrestato un 25enne. Sequestrato 1 chilo di hashish, 100 grammi di marijuana, 6 dosi di cocaina e più di 5.500 euro in contanti

Droga ed altro materiale sequestrati dai carabinieri a La Loggia.

La droga era nascosta in un sottofondo ricavato nel lavello della cucina. A scoprire l’insolito nascondiglio sono stati i carabinieri della compagnia di Moncalieri che a La Loggia, nel torinese, hanno scovato una vera e propria centrale di spaccio gestita da un 25enne italiano finito in manette con l’accusa di detenzione, ai fini di spaccio, di stupefacenti.

L’INSOLITO VIA VAI DI “CLIENTI”
I militari dell’Arma sono entrati in azione dopo aver raccolto numerose segnalazioni da parte dei cittadini e aver osservato il via vai di tossicodipendenti che entravano ed uscivano dall’abitazione del giovane, evidentemente per acquistare la droga.

I CARABINIERI FANNO IRRUZIONE NEL COVO
Con l’ausilio di un cane antidroga, i carabinieri hanno fatto irruzione nel covo dello spaccio e trovato, nascosti in un sottofondo del lavello della cucina, circa 1 chilo di hashish, 100 grammi di marijuana, 6 dosi di cocaina, già pronte per la distribuzione, oltre a 5.500 euro in contanti e vario materiale utilizzato per il confezionamento in dosi.

loop-single