genoa torino giornale
Sport
TRA CAMPO E MERCATO

Scontro Genoa-Toro, sul rinvio caos totale: la Lega decide oggi

Il Consiglio di Lega ha deciso di non decidere: la presa di posizione su Genoa-Torino, infatti, è stata rinviata alla giornata di oggi. Non sono state sufficienti oltre quattro ore di riunione per ufficializzare il da farsi sulla sfida che dovrebbe disputarsi tra appena due giorni, sabato alle 18, a Marassi. Un tema delicatissimo, anche perché poi si creeranno precedenti: l’orientamento potrebbe essere quello di seguire l’Uefa, che prevede di poter scendere in campo se almeno 13 giocatori (12 più un portiere) sono a disposizione, in caso di rifiuto sconfitta per 3-0 a tavolino. Intanto, nel Genoa sono saliti a 15 i positivi: Behrami si è unito alla lunga lista nella quale figurano, tra gli altri, anche Pjaca e Zappacosta e il secondo portiere Marchetti.

RISPUNTA NIANG
In attesa di saperne di più oggi, il mercato resta sempre al centro del club di via Arcivescovado: il tempo passa, per ora non si vedono altri acquisti. Si attende ancora Gaston Ramirez della Sampdoria, per il quale si erano registrati passi avanti ma non c’è stata la fumata bianca, e si moltiplicano le voci per l’attacco. L’ultima indiscrezione porta a una vecchia conoscenza: M’Baye Niang sarebbe nuovamente nel mirino del Toro, il Rennes ha aperto alla cessione e un eventuale, nuovo passaggio sotto la Mole.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo