Conte
Buonanotte

Scommesse facili

Fra una settimana a Milano ci sarà una grande manifestazione promossa dalla destra per protestare contro le misure del governo Conte. I media mainstream dicono che “scenderanno in piazza i negazionisti”, odioso termine inventato dalla sinistra per bollare d’infamia e ignoranza chiunque metta in discussione un suo dogma. Uno qualsiasi. Dalla responsabilità umana nel riscaldamento globale ai dati taroccati sul Covid. Dal numero reale di ebrei morti nella shoah al ruolo effettivo dei partigiani nella liberazione.

Vietato anche solo discuterne. A Milano ci saranno anche i No Vax, loro pure bollati con quel marchio, sebbene sia lecito avere più di un dubbio sull’efficacia e pericolosità di vaccini anti Covid già pronti già oggi, quando solo sei mesi fa la comunità scientifica diceva che ci sarebbero voluti 3-4 anni per averli.

Ci saranno anche gli ex gilet arancioni, gli imprenditori (albergatori, ristoratori, commercianti, artigiani, lavoratori dello spettacolo e dello sport…) e i movimenti popolari contrari alla ‘dittatura mascherata’. Volete scommettere che scenderanno in campo a Milano legioni di vigili, poliziotti e carabinieri a stangare chi non avrà la mascherina o non rispetterà le distanze?

L’altro ieri sera a Napoli, invece, nessuna multa alle migliaia di tifosi pigiati ad anello tutto intorno allo stadio per ricordare Maradona. Però, aspetta… a giugno per la vittoria del Napoli in Coppa Italia legioni di tifosi festanti si accalcarono in piazza senza che vi fosse poi alcun incremento di contagi nelle settimane successive. A questo punto, o fra 15 giorni i contagi partenopei avranno un picco improvviso, o il vaccino dei tifosi napoletani è San Gennaro.

collino@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Buonanotte
EDITORIALE DEL GIORNO
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo