Escursionisti tratti in salvo dai vigili del fuoco (foto di repertorio depositphotos)
News
Il brutto incidente si è verificato in località Bettole a Balangero

Scivola sui gradoni e precipita nel lago dell’Amiantifera: 38enne di Corio è grave al Cto

L’uomo è ruzzolato per una quindicina di metri. Nella caduta ha riportato una profonda ferita alla parte destra del capo

Ha rischiato la vita il 38enne di Corio Canavese che oggi pomeriggio (domenica 12 gennaio) è precipitato lungo uno dei gradoni in pietra che costeggiano la “circonferenza” del lago che sorge all’interno dell’ex cava dell’Amiantifera di Balangero.

L’UOMO E’ SCIVOLATO ED E’ CADUTO
Il brutto incidente si è verificato in località Bettole. L’uomo molto probabilmente è scivolato ed è ruzzolato per una quindicina di metri cadendo poi nello specchio d’acqua sottostante.

SOCCORSO DA UN ELICOTTERO DEL 118
Per fortuna in zona c’erano altre persone, tra cui un carabiniere della compagnia di Venaria, che hanno immediatamente raggiunto il malcapitato allertando i soccorsi. Tempo pochi minuti e all’interno della vecchia miniera è atterrato l’elicottero del 118 con lo “staff” di medici ed infermieri a bordo che hanno subito prestato le prime cure al ferito.

E’ GRAVE AL CTO DI TORINO
Nella caduta, il 38enne ha riportato un profondo taglio alla parte destra del capo. Caricato a bordo del velivolo, l’uomo è stato trasportato in ospedale al Cto di Torino in stato di ipotermia. Le sue condizioni sono ritenute gravi dai medici che lo hanno preso in cura anche se non sembra in pericolo di vita.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo