ScippoMirafiori
News
La rapina in tarda serata, poi la fuga in un condominio vicino

Scippo a Mirafiori, arrestati due vicini della donna derubata [VIDEO]

I malviventi riconosciuti grazie ai filmati: fermato un marocchino, domiciliari per un italiano

Identificati e arrestati dalla polizia i protagonisti di uno scippo avvenuto nella tarda serata di un lunedì dello scorso novembre in un condominio di Mirafiori. Vittima della rapina una donna che, dopo aver aperto il portone di casa intorno alle 23.30, è stata aggredita da un uomo che le ha scippato la borsa facendola cadere per terra.

LA DENUNCIA

La donna, dopo essersi rialzata, ha visto il suo aggressore allontanarsi tra gli altri interni dello stesso comprensorio e ha presentato denuncia presso il Commissariato Mirafiori. Gli agenti hanno acquisito le immagini dell’androne condominiale e degli altri interni e in un palazzo distante 60 metri dal luogo dello scippo hanno visto rientrare velocemente un uomo con una borsa, atteso da un altro in prossimità dell’ascensore.

LE INDAGINI

Lo stesso complice, in filmati successivi, è stato riconosciuto mentre era intento a parlare con le forze dell’ordine giunte in seguito alla segnalazione dello scippo. Nella casa dell’uomo è stato ritrovato, nascosto in un armadio, proprio il rapinatore, un cittadino marocchino di 32 anni sottoposto a fermo. Per il 40enne italiano, invece, sono scattati gli arresti domiciliari.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo