BRUINO

Schianto sulla Torino-Milano, bimba in coma da 14 giorni

La piccola ha 5 anni ed è stata operata per un gravissimo trauma cranico

Una bambina di 5 anni sta lottando per la vita in un letto dell’ospedale di Bergamo, dove è stata ricoverata il 20 luglio in seguito a un drammatico incidente stradale. La piccola, che vive a Bruino con la famiglia, è in coma ed è impossibile sapere se e quando si risveglierà: i medici dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo si sono infatti riservati la prognosi dopo l’operazione cui è stata sottoposta.

Nello scontro, che ha coinvolto tre automobili, la bambina ha riportato un gravissimo trauma cranico e un trauma facciale. Lo schianto è avvenuto due settimane fa sulla Torino-Milano, all’altezza dello svincolo di Marcallo Mesero, in provincia di Milano. L’auto della famiglia della bambina viaggiava in direzione Novara quando è rimasta coinvolta in un terribile tamponamento a catena. La ricostruzione della dinamica dell’incidente è stata affidata alla polizia stradale di Novara.

Nello schianto sono rimaste coinvolte una Ford Kuga con targa svizzera, rimasta “incastrata” tra una Fiat Punto e una Volkswagen Passat. Le condizioni delle tre vetture, completamente accartocciate, descrivono meglio di qualunque parola la violenza del tamponamento. Sul posto sono immediatamente intervenute numerose ambulanze e i vigili del fuoco dai distaccamenti di Magenta, Inveruno, Legnano e Novara.

Fin dai primi secondi è apparso chiaro che la più grave era proprio la bambina, ferita alla testa nonostante fosse regolarmente assicurata al sedile dalle cinture di sicurezza, e subito elitrasportata nell’ospedale in cui si trova ancora oggi. Nello schianto sono rimaste ferite, in modo meno grave, altre sei persone: un uomo di 67 anni e una donna di 35 ricoverati con un trauma cranico, due donne di 36 e 72 anni e altri due bambini di 2 anni.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single