Claudio Baglioni
News
“Noi non siamo una banda di disorganizzati”

FESTIVAL E POLEMICHE. Cuorgnè, la battuta di Baglioni non piace agli Alpini: “Siamo stati offesi”

L’assessore Pieruccini non ci sta e attacca il direttore artistico della rassegna sanremese su Facebook

Una battuta di Claudio Baglioni, direttore artistico del Festival di Sanremo, non è andata affatto giù agli Alpini. L’artista romano, nella conferenza stampa di presentazione della rassegna canora, ha detto: “Non faremo un raduno degli alpini”. Apriti cielo, a Cuorgné, in provincia di Torino, è vissuto ed è morto nel 1916 il fondatore degli Alpini, il generale Giuseppe Domenico Perrucchetti.

LA REPLICA PICCATA DEGLI ALPINI:

Un assessore della città di Cuorgné, Davide Pieruccini, si è affidato a Facebook per manifestare il proprio malcontento: “Anch’io un Alpino e mi sento offeso dalla tua frase quasi a considerare gli Alpini una banda di disorganizzati. Forse un Raduno non potrà mai avere la visibilità mondiale del tuo Festival….non avrà mai un budget economico a disposizione come il tuo Festival…ma sicuramente è organizzato da Persone umili che con sacrificio si impegnano ad ospitare un evento guidato dallo spirito dell’Amicizia e dai valori che purtroppo fanno sempre meno parte dell’animo umano. Abito e sono assessore della Città di Cuorgné che è stata la dimora fino alla morte del Generale Perrucchetti fondatore del Corpo degli Alpini…motivo in più per essere indignato da quanto scritto”.

ECCO IL POST INTEGRALE DI DAVIDE PIERUCCINI:

“Caro Claudio Baglioni, quanto vorrei farti arrivare questo messaggio…

Sicuramente il Festival di Sanremo è un evento a carattere internazionale e chi ha la fortuna di partecipare alla competizione entra nella storia della Canzone Italiana…hai la fortuna di dirigerlo e di portare in questa edizione tutta la tua esperienza maturata in molti anni di attività canora…ma tutto questo non ti può autorizzare a minimizzare il mondo degli Alpini(che si scrive con la A maiuscola) a 360°… cioè dal sacrificio nelle Guerre fino alla solidarietà per le varie missioni di pace che il nostro illustre Corpo d’Armata italiano svolge in molti angoli del Mondo,senza dimenticare anche e soprattutto le varie attività canore collegate a noi Penne Nere.Certo…leggi bene,a noi Penne Nere perché sono anch’io un Alpino e mi sento offeso dalla tua frase quasi a considerare gli Alpini una banda si disorganizzati.Forse un Raduno non potrà mai avere la visibilità mondiale del tuo Festival….non avrà mai un budget economico a disposizione come il tuo Festival…ma sicuramente è organizzato da Persone umili che con sacrificio si impegnano ad ospitare un evento guidato dallo spirito dell’Amicizia e dai valori che purtroppo fanno sempre meno parte dell’animo umano.

Abito e sono assessore della Città di Cuorgné che è stata la dimora fino alla morte del Generale Perrucchetti fondatore del Corpo degli Alpini…motivo in più per essere indignato da quanto scritto.

Attendo e attendiamo delle scuse!

Davide Pieruccini assessore della Città di Cuorgné”

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo