Scontro tra due auto: morto un pensionato
News
Lo schianto, violentissimo, in uscita dallo stop

SANGUE SULL’ASFALTO. Scontro tra auto sulla provinciale, morto un pensionato

Ricoverato al Cto, Antonio Bedin non ce l’ha fatta. Dimesso, invece, il giovane che era alla guida dell’altra vettura

Non ce l’ha fatta Antonio Bedin, il pensionato settantenne di Torino rimasto coinvolto ieri pomeriggio in un grave incidente sulla provinciale 40 tra Foglizzo e San Giusto Canavese. Ricoverato al Cto di Torino in gravissime condizioni, l’uomo è deceduto oggi poco dopo mezzogiorno.

LO SCONTRO ALLE PORTE DI SAN GIUSTO
La sua Fiat Grande Punto, per cause ancora al vaglio dei carabinieri di Chivasso, si è scontrata con una Opel Insignia al volante della quale si trovava Gioele Boggio, 29 anni di San Giusto Canavese. Sembra, ma sulla dinamica del violentissimo impatto sono ancora in corso accertamenti, che il 70enne, residente a San Giusto, fosse in uscita dallo stop e stava immettendosi sulla provinciale quando è stato travolto dalla Opel.

SCONTRO VIOLENTISSIMO, SVENTRATA LA PUNTO
Lo scontro è stato tremendo. La Punto è stata letteralmente sventrata e il motore catapultato a una decina di metri di distanza. Completamente distrutta anche la Opel del 29enne il quale, subito dopo l’urto, lacero e malconcio, è riuscito comunque a uscire dalle lamiere contorte della sua vettura, prima di crollare a terra privo di forze.

SESSANTA GIORNI DI PROGNOSI PER L’ALTRO AUTOMOBILISTA
Sul posto, con i carabinieri, le squadre di soccorso del 118 e della Croce Rossa, sono giunti anche i Vigili del fuoco di Ivrea e di Rivarolo. Intubati, Bedin e Boggio sono stati trasferiti a bordo di un elicottero e quindi trasportati d’urgenza al Cto di Torino dove oggi, purtroppo, il 70enne è venuto a mancare. Il 29enne è stato invece più fortunato. Dimesso oggi stesso, se la caverà con sessanta giorni di prognosi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo