foto di repertorio
News
Sul posto i carabinieri che indagano sull’accaduto

SABATO DI SANGUE SULLE STRADE DEL PIEMONTE. Incidente sulla provinciale 151: donna muore incastrata tra le lamiere. Altre due vittime nel Cuneese LE FOTO

Tragedia a Villafranca Piemonte. Illeso il nipote di 25 anni, ora in stato di shock. Sulla fondovalle Tanaro coppia di motociclisti perde la vita nello scontro con un’auto

Sabato di sangue sulle strade del Piemonte. Tre persone hanno perso la vita in due distinti incidenti stradali. Il primo è avvenuto ieri pomeriggio sulla strada provinciale 151 in località San Luca, a Villafranca Piemonte, nel Torinese. Una donna, Alessandra Orso, 53 anni, originaria di Caselle (Torino), ha perso la vita.

IL NIPOTE HA PERSO IL CONTROLLO DELLA VETTURA
Secondo le prime ricostruzioni il conducente, suo nipote di 25 anni nativo di Borgaro, avrebbe perso il controllo della sua Fiat Panda Nera dopo una curva, forse a causa dell’asfalto bagnato. La vettura è uscita fuori strada, si è ribaltata ed è andata a incastrarsi tra un canale e un ponticello. Zia e nipote avevano appena preso parte a un matrimonio all’Abbazia di Cavour e stavano raggiungendo il ristorante dove di lì a poco avrebbero festeggiato gli sposi quando è avvenuto il terribile schianto.

LA DONNA E’ MORTA SUL COLPO
I due sono rimasti incastrati nelle lamiere dell’auto. Per liberarli sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, accorsi sul posto con la squadra del 118. Purtroppo ogni tentativo di rianimare la donna è stato inutile. Alessandra è praticamente morta sul colpo. Il ragazzo, piuttosto malconcio, è stato soccorso e trasportato in elicottero all’ospedale Cto di Torino in grave stato di shock. I carabinieri stanno ora cercando di fare luce sulla dinamica della tragedia.

ALTRE DUE VITTIME NEL CUNEESE
L’altro grave incidente è avvenuto sempre ieri pomeriggio sulla fondovalle Tanaro, nei pressi di Carrù (Cuneo). Qui, nello scontro con un’auto, sono decedute le due persone che viaggiavano in sella a una Harley Davidson. Le vittime erano una coppia di Mondovì, Edoardo Terraneo, 67 anni e Laura Comino, 61. I due tornavano da un raduno di Harley Davidson in Austria e stavano procedendo verso Bastia Mondovì. Per cause in corso di accertamento la moto sarebbe sbandata urtando una Volkswagen Passat, con quattro persone a bordo, prima di rovesciarsi sull’asfalto mentre stava sopraggiungo dall’opposta direzione una Punto.

SBALZATI SULL’ASFALTO, SONO MORTI SUL COLPO
I due motociclisti sono stati sbalzati sull’asfalto e sarebbero deceduti sul colpo nell’urto con la seconda vettura. Illesi gli occupanti delle due auto. Immediati i soccorsi con il 118 carabinieri e vigili del fuoco. La provinciale è rimasta chiusa al traffico sino alle 20. I corpi dei due motociclisti sono stati composti nella camera mortuaria del cimitero di Mondovì, a disposizione della magistratura.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo