Erika Pioletti, 38 anni, morta negli incidenti di piazza San Carlo
Cronaca
La Procura procederà per omicidio colposo

SANGUE IN PIAZZA SAN CARLO. L’autopsia non lascia dubbi: Erika è morta schiacciata

La 38enne di Domodossola aveva riportato un danno encefalico già gravissimo

Erika Pioletti è morta per schiacciamento. E’ stato questo il risultato dell’autopsia compiuta sulla 38enne di Domodossola morta per i traumi riportati lo scorso 3 giugno in piazza San Carlo a Torino.

Secondo gli accertamenti la donna ha riportato un arresto cardiaco per schiacciamento del torace. I tipi di traumi riconducono a una compressione del corpo da calpestamento.

Quando Erika venne rianimata il danno encefalico era già gravissimo. La procura di Torino adesso procederà per omicidio colposo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo