san giovanni
News
IL RETROSCENA

San Giovanni 2020 cambia format. I fuochi luminosi affiancano i droni

Lo spettacolo sul Po racconterà la città del cinema e si legherà alla Tech Week
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un ritorno ai tempi che furono è impensabile, tanto più oggi che la via torinese all’innovazione è stata elevata a modello per l’intero Paese con la promozione dell’ex assessore Paola Pisano a ministro. Ma dopo due anni passati ad educare i torinesi alla rivoluzione dei droni, il Comune di Torino sta valutando di cambiare il format delle celebrazioni di San Giovanni 2020. Con l’idea di affiancare nuovamente i fuochi, o almeno uno spettacolo d’artificio luminoso senza esplosioni, alle macchine volanti diventate uno dei simboli dell’amministrazione Appendino.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo