Pusher
Cronaca
Sequestrato un etto di stupefacenti

San Donato, nello zaino un panetto di hashish e 2mila euro in contanti: arrestato 18enne

Durante un controllo nella sua abitazione il giovane pusher ha provato a disfarsi del borsone gettandolo all’esterno

Dopo aver avuto notizia della presunta attività di spaccio di un cittadino italiano di 18 anni residente in zona San Donato, martedì sera gli agenti della Squadra Volante hanno sottoposto a controllo l’abitazione del giovane.

Una volta entrati in casa, gli operatori hanno sentito provenire dalla camera da letto del 18enne il rumore di apertura di una tapparella e subito dopo quella di un cancelletto in ferro: il giovane stava tentando di disfarsi di uno zaino, gettandolo all’esterno.

Recuperato il borsone, i poliziotti hanno scoperto al suo interno un panetto di hashish e oltre 2000 euro in contanti. Proseguendo la perquisizione all’interno della stanza e tra diversi capi d’abbigliamento, è stata trovata una busta contenente marijuana, diversi frammenti di hashish, un cellulare e banconote di vario taglio.

Al termine del controllo, gli operatori hanno sequestrato circa un etto di sostanze stupefacenti di vario tipo e denaro contante per oltre 2200 euro. Con precedenti specifici di polizia, il pusher è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo