LA TRAGEDIA

San Benigno Canavese, medico si suicida in albergo: un anno e mezzo fa il figlio adolescente si tolse la vita

Iniezione letale in un hotel nella provincia di Savona

Un’iniezione letale di cloruro di sodio. Ha deciso di farla finita così, in un albergo della provincia di Savona, un medico di base 53enne, che, probabilmente, non era riuscito mai a superare il dolore per il suicidio del figlio adolescente avvenuto nell’agosto del 2017 nella loro casa di San Benigno Canavese. Il ragazzo si sparò con un fucile da caccia.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single