SalviniTorino
News
Non è la prima volta a Torino: il precedente di settembre

“Salvini appeso”: frase shock sulla facciata di un edificio del centro

Nuova scritta contro il ministro dell’Interno, questa volta sulla parete di uno stabile di via Accademia Albertina

Nuove scritte contro Salvini nel cuore di Torino. Una frase contenente un macabro augurio e allo stesso tempo una minaccia al ministro dell’Interno – “Salvini appeso” – è infatti comparsa sull’edificio in via Accademia Albertina, nel centro storico cittadino.

Le scritte e le invettive contro Salvini non rappresentano una novità per Torino. Nello scorso mese di settembre in piazzale Valdo Fusi, non troppo distante dal luogo della scritta di oggi, era stato realizzato un disegno in cui il vicepremier appariva legato con la testa in giù.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo