vigili urbani arresto
News
E’ successo a Chivasso

Ruba un distributore automatico di giochi, inseguito e fermato da un profugo

Ne è nata una colluttazione con pugni e morsi, fino all’arrivo della municipale: “Sono stato costretto a rubare perché non mangio da giorni”

Un marocchino di 23 anni residente a Trino (Vercelli) è stato denunciato dalla polizia municipale di Chivasso per il furto di un distributore automatico di giochi per bambini. L’uomo è stato bloccato in strada da un richiedente asilo, originario della Nigeria, che lo ha visto mentre portava via la macchinetta.

IL NIGERIANO LO HA INSEGUITO
Il nigeriano lo ha inseguito, ne è nata una colluttazione con pugni e morsi, fino all’arrivo degli agenti, allertati da un commerciante della zona. “Sono stato costretto a rubare quel distributore perché non mangio da giorni”, si sarebbe giustificato l’improvvisato ladro con i vigili urbani.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo