Ladro stanato a Torino dai carabinieri

Ruba decine di quintali d’acciaio: incastrato dalla videsorveglianza finisce in manette

Il colpo lo scorso mese di maggio all'interno di un'azienda metalmeccanica di Cuorgné

Svaligiano una casa e scappano in auto: tre 17enni rom acciuffate dai carabinieri. E' successo a Nichelino (foto: Depositphotos).

E’ accusato di aver rubato, lo scorso mese di maggio, decine di quintali di acciaio. L’uomo, un 38enne di origine slava, senza fissa dimora, è stato rintracciato a Torino e arrestato, la scorsa notte, dai carabinieri della compagnia di Ivrea.

HA RUBATO ACCIAIO PER 2.500 EURO
Secondo la ricostruzione dei militari, il ladruncolo, dopo aver forzato il cancello d’ingresso ed essersi introdotto all’interno di un’azienda metalmeccanica di Cuorgnè, sarebbe riuscito a mettere le mani su circa 20 quintali di acciaio per un valore stimato di poco più di 2.500 euro, caricandoli a bordo di un camioncino per poi darsi alla fuga.

INCASTRATO DALLA VIDEOSORVEGLIANZA
A lui i carabinieri sono giunti attraverso la visione e l’analisi delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona. Il resto lo ha fatto una capillare attività di controllo nel territorio su tutta la provincia torinese.

LE INDAGINI PROSEGUONO
Le indagini dell’Arma proseguono ora per verificare l’eventuale presenza di complici nel furto dell’acciaio e per verificare eventuali responsabilità da parte del 38enne in una serie di furti analoghi messi a segno nel Canavese.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single