E' successo a Torino

Rompe il braccio alla compagna e la spedisce al pronto soccorso: ammanettato

L'uomo, 35 anni, ha chiamato il 118 parlando di un "incidente in casa". I medici hanno allertato la polizia

Botte e minacce alla compagna, lei scappa e chiama la polizia: arrestato dalla polizia. E' successo a Torino, in zona San Paolo.

Rompe il braccio alla compagna. Arrestato. E’ successo a Torino dove un uomo, italiano, di 35 anni, è stato bloccato dalla polizia dopo aver ferito la fidanzata mandandola dritta dritta al pronto soccorso.

LUI CHIAMA IL 118
Il folle episodio sarebbe accaduto al culmine di una lite. La vittima, anche lei 35enne, è stata soccorsa dopo che il suo fidanzato ha chiamato il 118 parlando, però, di un “incidente in casa”.

I MEDICI CONTATTANO LA POLIZIA
I medici hanno contattato la polizia che ha immediatamente arrestato l’uomo con l’accusa di maltrattamenti e per lesioni aggravate.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single