CORSO AGNELLI

Rom tentano di occupare un alloggio. I vicini di casa sventano la minaccia

Preso di mira un appartamento al piano terra. La replica di Atc: «Sarà riassegnato»

Una tentata occupazione sventata dalla pronta segnalazione dei residenti. È ancora allarme abusivi nelle case popolari. Questa volta, è toccato al grande complesso Atc tra i corsi Agnelli e Tazzoli e le vie Dina e De Bernardi. Autori del tentato colpo, avvenuto intorno all’ora di cena, sono stati alcuni zingari. È stato preso di mira un appartamento al piano terra, all’interno 26 di corso Agnelli 156. Dopo aver forzato la serratura, i nomadi sono entrati nella casa, ma durante l’operazione hanno fatto troppo rumore e i residenti degli altri alloggi se ne sono accorti.

Qualcuno è anche sceso in strada, mentre è subito partita la chiamata alle forze dell’ordine. Così, il cortile si è riempito in breve tempo di volanti della polizia e i nomadi se ne sono andati. L’alloggio in questione faceva gola agli abusivi perché sfitto in quanto si attendevano i lavori di manutenzione straordinaria

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single