senzatetto
News
SENZATETTO

Rivoli, Settimo e Chivasso. La povertà viaggia in treno

Lo studio dell’Università di Torino sugli homeless

La povertà corre lungo la linea ferroviaria . Secondo uno studio condotto dall’Università di Torino, le maggiori concentrazioni di senza fissa dimora si registrano nei comuni di Rivoli, Chivasso, Settimo Torinese e Pinerolo. Tra i profili ricorrenti poi si incontrano molto più persone “normali” di quello che ci si aspetterebbe. «Oltre ai senzatetto in transito, che compaiono occasionalmente nei centri di accoglienza, si evidenzia anche la presenza di un numero rilevante di persone che definiremmo normali – spiega Cesare Bianciardi, dell’Università di Torino -. Oggi c’è un infragilimento generale, viene spesso meno la continuità dello stipendio e anche la rete dei legami con amici e parenti sono sempre più instabili». Secondo lo studio, il 74% degli homeless sul territorio metropolitano sono “secondary”, vale a dire persone che hanno problemi di sistemazioni inadeguate.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo