Canale
Cronaca
La tragedia

Ritrovato il corpo di Samuele, il 18enne di Bussoleno finito in un canale

Il giovane era stato sbalzato oltre il guard-rail dopo un incidente alla guida della sua moto

È stato ritrovato senza vita il corpo di Samuele Naitza, il 18enne di Bussoleno (era diventato maggiorenne tre giorni fa) sbalzato ieri pomeriggio mentre era alla guida della sua moto nel canale della centrale idroelettrica di Coldimosso, in Val Susa. Il giovane era stato scaraventato oltre il guard-rail in seguito a un incidente con la sua Ktm al confine tra Susa e Bussoleno.

Le ricerche erano partite subito, si sono interrotte al tramonto e sono riprese in mattinata, condotte da vigili del fuoco e carabinieri. La turbina della centrale è stata fermata per consentire di perlustrare più a fondo il canale, con l’ausilio del Soccorso alpino e della locale Croce Rossa. 

Alla fine, purtroppo, Samuele è stato ritrovato morto proprio in prossimità della confluenza del canale nella Dora, sotto il ponte della ferrovia a Santa Petronilla. Era stato trattenuto da un tronco, che lo aveva bloccato per tutte queste ore.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo