San Grato
News
BERTOLLA

Ritorna la Natività di Forchini. I lavandai ereditano la sua arte

Dopo la scomparsa del maestro dell’accademia di pittura di San Grato

La memoria del maestro dell’accademia di pittura di San Grato, Luigi Forchini, morto a 77 anni, ritorna ancora una volta grazie all’impegno dei volontari del territorio. Il gruppo storico dei lavandai e i residenti del quartiere Bertolla si sono tirati su le maniche e, anche in tempi di Covid, hanno deciso di continuare a portare avanti la tradizione del presepe dell’artista ed ex restauratore. Una persona conosciuta e stimata da tutti, nel quartiere che si trova al confine tra Torino e San Mauro

La sua magia si riaccende per le strade dove Forchini ha inventato il borgo-presepe. Utilizzando delle sagome colorate raffiguranti i personaggi della Natività. Alcune sue rappresentazioni, negli anni, sono state anche vandalizzate o si sono deteriorate ma la maggior parte è stata salvata.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo