ex moi
Cronaca
IL CASO

Risse tra bande e bivacchi all’ex Moi. E ora gli anarchici organizzano feste

In attesa dello sgombero domenica musica a palla per tutto il giorno e fino a notte

C’è anche il volantino e la notizia rimbalza rapidamente sul web. Un gruppo anarchico torinese ha organizzato per domenica “L’ex Moi Fest”. Per un’intera giornata nei cortili delle palazzine si esibiranno musicisti, attori, gruppi rock, metal e folk. I partecipanti, previo un semplice obolo in denaro («ma se qualcuno non può, poco importa»), potranno gustare piatti etnici cucinati direttamente dagli occupanti delle palazzine dell’ex villaggio olimpico. Gli artisti si esibiranno gratuitamente e l’intero incasso andrà ai profughi che vivono in via Giordano Bruno. L’iniziativa, rigorosamente underground non ha ovviamente alcun permesso, ne da parte del comune, figurarsi dalla questura. Permessi o no, comunque, spiegano gli organizzatori, la festa si farà e, c’è da giurarci, la musica sarà sparata a tutto volume, come nel più classico rave party.

+++CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI+++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo