Controlli dei carabinieri al colle dell'Assietta, 5 motociclisti multati per eccesso di velocità e manovre pericolose in tratti con visibilità ridotta.
News
Colpi in tutto il Torinese

Ripulivano le auto parcheggiate davanti a cimiteri e supermarket: arrestati in due

Erano le donne anziane le loro vittime preferite. Lo shopping con i bancomat rubati

Sono accusati di furto aggravato in concorso, nonché di indebito utilizzo di carte di credito e ricettazione, due sinti, un 50enne residente nel Pinerolese (finito ai domiciliari) ed un 42enne residente nel Canavese (tradotto in carcere), arrestati nei giorni scorsi dai carabinieri.

ERANO LE AUTO IL LORO OBIETTIVO
Secondo gli investigatori, i due avrebbero messo a segno numerosi colpi in diversi Comuni del torinese tra aprile e maggio scorso, prendendo di mira le auto parcheggiate. In particolare, la coppia di ladri avrebbe “ripulito” le vetture che le donne anziane fermavano nei pressi di supermercati e cimiteri.

SHOPPING CON I BANCOMAT RUBATI
Secondo l’accusa, inoltre, i due ladri avrebbero utilizzato bancomat provento di furto per prelevare complessivamente 3.500 euro in contanti e per acquistare un televisore e scarpe per 850 euro.

LA REFURTIVA RECUPERATA
Il 42enne finito in carcere, infine, è ritenuto responsabile di furto in un appartamento sempre nel torinese. Nel corso di alcune perquisizioni sono stati rinvenuti e sequestrati un televisore, scarpe e un orologio di marca del valore di circa 4000 euro ritenuto provento di furto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo