Gammastamp
Cronaca
IL FATTO Il dramma ieri pomeriggio alla Gammastamp

Ripara una pressa e resta schiacciato: muore un operaio

Il macchinario si è messo in moto all’improvviso: un guasto o un errore all’origine dell’incidente

Proprio nei giorni in cui si celebra l’anniversario della tragedia della Thyssen, una nuova tragedia colpisce una fabbrica piemontese. Ieri, infatti, un operaio di Banchette d’Ivrea è stato schiacciato dal macchinario che stava riparando e ha perso la vita sotto gli occhi dei suoi colleghi, subito accorsi in suo aiuto ma impotenti di fronte alla tragedia che si era appena consumata.

È successo ieri pomeriggio a Bianzè, in provincia di Vercelli, nello stabilimento della Gammastamp, azienda che si occupa di stampaggio di metalli per l’industria automobilistica. A perdere la vita è stato Naim Macak, un operaio di origine bosniaca di 43 anni, da tempo residente a Banchette, un paese a pochi chilometri da Ivrea.

L’uomo era dipendente di una ditta esterna, incaricata della manutenzione di alcuni macchinari.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo