Appendino
News
LA GIORNATA Il presidente Herri Fenoglio sentito dai pm

I revisori tirano dritto: «Inserite nel bilancio il debito della Ream»

Per i tecnici si è confusa la cassa con la competenza. L’assessore Rolando: «No, abbiamo seguito le regole»

Proprio mentre il presidente del collegio dei revisori Herri Fenoglio veniva ascoltato dai pm che indagano sul falso di cui è accusato il sindaco Chiara Appendino, i consiglieri comunali ricevevano il suo parere sul piano di rientro che Palazzo Civico ha elaborato per rispondere alle indicazioni della Corte dei Conti ed evitare il dissesto.

Una relazione non prevista a norma di legge ma che Fenoglio, insieme con le sue colleghe Maria Maddalena De Finis e Nadia Rosso, ha comunque voluto produrre. Forse perché al suo interno si parla anche dei 5 milioni di euro della caparra Ream, la stessa che ha portato Appendino ad essere iscritta nel registro degli indagati insieme con il suo assessore al Bilancio Sergio Rolando e al capo di gabinetto Paolo Giordana.

Anche in seguito a un esposto presentato proprio da Fenoglio e colleghi. L’ennesima occasione per i revisori di esplicitare la loro opinione in materia, ribadendo anche nel parere di accompagnamento al piano di rientro che il debito deve essere iscritto a bilancio già quest’anno, e non nel 2018 come sostenuto dalla giunta.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo