Supereroi
News
IL FATTO

I regali in corsia di Batman e Spiderman ai piccoli ricoverati al Regina Margherita

Flash mob a Natale dei supereroi e delle principesse della Nida davanti all’ospedale

I supereroi possono sconfiggere anche il Covid. È forse questo il messaggio lanciato nella mattina di Natale dalla Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus che come da tradizione – ma con qualche evidente problema logistico in più – ha fatto la sua comparsa all’ospedale Regina Margherita, per regalare un sorriso ai bimbi più sfortunati.

«Il nostro regalo, da sempre, sono i supereroi e le principesse – spiega il capitano della Nida, Walter Galliano -. Doveva essere il più complicato e invece è stato uno dei più bei Natali di sempre. Il volo dello striscione con i nostri auguri legato ai coloratissimi palloncini davanti a ogni finestra dell’ospedale, speriamo possa aver portato via tutta la sofferenza e la preoccupazione dei bimbi e delle loro famiglie e di tutti coloro che stanno male nel mondo».

Inoltre la Nida ha consegnato, il 23 dicembre, una vagonata di regali alla dottoressa Rosalba Scisciola (responsabile Area Umanizzazione). Doni che sono stati consegnati a Natale ai bambini dei reparti più sfortunati, quelli meno visitati. Un regalo che, forse, loro nemmeno si aspettavano. E che è stato molto apprezzato anche dalle famiglie. «Il nostro obiettivo – conclude Galliano -, è avvicinare più persone possibili a questo nostro mondo».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo