ControlliArmi3
Cronaca
L’assassino della trans Valentina

Recuperata nel Po la pistola che ha ucciso Umberto Prinzi [FOTO]

L’arma è una Vittoria calibro 6,35 con matricola abrasa: era nel tratto in cui il fiume attraversa il Valentino

Ripescata dai sommozzatori dei vigili del fuoco la pistola usata per uccidere Umberto Prinzi, autore dell’omicidio nel 1995 della trans Valentina e trovato cadavere lo scorso 14 dicembre sulla collina di Moncalieri. 

A dare indicazioni utili al ritrovamento è stato uno dei due fermati dai carabinieri per l’omicidio, Nicola Termite. L’arma, tirata fuori dalle acque del Po nel tratto in cui il fiume attraversa il Parco del Valentino, è una pistola Vittoria calibro 6,35 con matricola abrasa e dotata di un silenziatore artigianale.

Lo stesso Termite ha riferito di aver gettato personalmente la pistola nel Po, mentre ha accusato l’alto fermato, Antonio Serra, di essere l’autore materiale del delitto. Prinzi e Serra si erano conosciuti in carcere.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo