Agenti della polfer
Cronaca
I fatti risalgono allo scorso 17 novembre

Rapinò un 17enne a bordo del treno: condannato a 2 anni e 8 mesi

I rapinatori erano in due, un 23enne ed un adolescente (per il quale il processo è ancora in corso). La coppia fu fermata dalla Polfer alla stazione di Carmagnola

Rapinarono un 17enne a bordo di un treno (il regionale partito da Torino Porta Nuova e diretto a Cuneo). All’altezza della stazione di Cavallermaggiore, ripulirono di soldi e oggetti personali un giovane viaggiatore portandogli via finanche la felpa. I fatti risalgono allo scorso 17 novembre.

BECCATO ALLA STAZIONE DI CARMAGNOLA
L’immediato intervento della pattuglia Polfer del Nucleo Scorte Compartimentale, in servizio a bordo del convoglio, consentì di arrestare praticamente con le mani nel sacco, l’autore del fattaccio, un 23enne maghrebino e di denunciare a piede libero il complice 17enne che lo aveva spalleggiato durante il colpo. Il malvivente aveva ancora addosso la maglia da poco rapinata alla vittima.

CONDANNATO A 2 ANNI E 8 MESI
I due stavano cercando di scendere alla stazione di Carmagnola quando furono intercettati e fermati dagli agenti. La vicenda, a quasi sei mesi dai fatti, ha avuto il suo epilogo nelle aule giudiziarie. Al termine dell’iter processuale, il infatti, il 23enne è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione e al pagamento di 800euro di multa. Per il secondo rapinatore, il procedimento è tuttora in corso presso l’autorità giudiziaria minorile.

I SERVIZI DI SCORTA AI TRENI
Complessivamente da inizio anno, in Piemonte e Valle d’Aosta, sono stati scortati 4.234 treni con l’identificazione a bordo treno di 16.683 persone.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo