rapina minimarket filmato
Cronaca
IL FATTO

Rapina un minimarket a Torino, tradito da una “storia” Instagram: arrestato [IL VIDEO]

L’episodio risaliva allo scorso aprile: l’uomo, 18enne italiano, è stato localizzato e fermato a Courmayeur grazie alla sua attività sui social

La Polizia di Stato, rappresentata dal personale del Commissariato Barriera Nizza, ha arrestato un 18enne italiano, resosi responsabile di una rapina (con un complice) presso un minimarket di via Genova, a Torino, lo scorso 24 aprile e rintracciato dopo una lunga attività di indagine.

IL FILMATO DELLA RAPINA
Fondamentali, nel corso delle operazioni dei poliziotti, sono state le immagini fornite dalle telecamere di sorveglianza. Il giovane, sul quale si sono focalizzate le indagini, visti anche i suoi precedenti, nel filmato si vede colpire ripetutamente con una sedia il commesso del negozio, uomo di nazionalità straniera.

AL COMMISSARIATO CON GLI STESSI INDUMENTI
L’uomo, cosa che si scoprirà poi successivamente, alcuni giorni dopo la rapina si è recato al Commissariato San Donato, presso il quale era sottoposto ad obbligo di firma per altro reato, con gli stessi abiti utilizzati il giorno del delitto.

FERMATO A COURMAYEUR, TRADITO DAI SOCIAL
I poliziotti lo hanno infine fermato a Courmayeur, al confine con la Francia: il giovane, in questo caso, è stato localizzato tramite una sua “storia” postata su Instagram. Nella località turistica, infatti, il 18enne aveva trovato un lavoro stagionale da pochi giorni nel comune di Pré-Saint-Didier (AO). Tratto in arresto, è stato associato alla casa circondariale di Aosta.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo