E' successo ad Almese martredì sera

Rapina il telefonino ad un passante minacciandolo con un coltello: 30enne in manette

La vittima mette in fuga il bandito poi ferma una pattuglia di carabinieri e denuncia l'accaduto. Il malvivente è stato inseguito e acciuffato

Rapinatore arrestato dai carabinieri (foto di repertorio).

Rapina il telefonino ad un passante minacciandolo con un coltello. Non pago del bottino, tenta di farsi dare anche tutti i soldi che la vittima, un giovane di 26 anni, custodiva nel portafogli. Aveva, però, fatto i conti senza l’oste.

LA VITTIMA REAGISCE E METTE IN FUGA IL MALVIVENTE
Il ragazzo, infatti, ha reagito riuscendo a mettere in fuga il malvivente. Subito dopo si è rivolto ad una pattuglia di carabinieri del vicino distaccamento dell’Arma denunciando l’accaduto. L’episodio risale a martedì sera ed è accaduto ad Almese.

RAPINATORE INSEGUITO E ARRESTATO
Tempo pochi minuti e i militari si sono lanciati all’inseguimento del rapinatore: il fuggitivo è stato rapidamente rintracciato e beccato a bordo della sua auto: si tratta di un 30enne italiano. Il telefonino è stato recuperato. Durante l’intervento è stato anche sequestrato il coltello utilizzato per la rapina.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single